presbiopia

Una postura errata può influire nella nostra visione?

Per compensare i nostri deficit visivi infatti spesso possiamo adottare posture compensative che diverse dalla posizione originale possono causare mal di testa, dolore al collo e affaticamento.

Come esseri umani ci approcciamo al mondo esterno mantenendo il busto verticale rispetto al suolo e gli occhi paralleli all'orizzonte. Il sistema visivo contribuisce al controllo posturale fornendo informazioni dalla retina a alle diverse aree del cervello che consentono l'identificazione degli oggetti e il controllo del movimento.

Questa postura, garantita dal collegamento testa-tronco ci permette di svolgere i  tre compiti funzionali più importanti:

1) Stabilizzare il campo visivo per la stabilizzazione dello sguardo

2) Stabilizzare il centro di massa della testa e del tronco all'interno del supporto dei piedi

3) Ridurre  al minimo lo stress esterno che agisce sulla testa e sul tronco

Le persone  che presentano disabilità visive possono avere una ridotta capacità di controllare la postura e l'equilibrio, specialmente durante i movimenti.

Effetti sulla vista di una cattiva postura prolungata.

Molti di noi trascorrono ore, se non l'intera giornata, seduti al computer. Spalle ricurve, muscoli tesi, testa inclinata all'indietro, in avanti o lateralmente tenendo il telefono tra spalla e l’orecchio, con il collo che porta il peso della testa .Devi sapere che le nostre teste possono pesare anche fino a 5 kg! Ciò costituisce circa l'8% del nostro peso corporeo. Un sacco di peso che i nostri muscoli del collo e delle spalle devono sostenere, tutto il giorno!

Questa postura prolungata crea una forte tensione muscolare portando un disequilibrio a tutto il corpo con conseguenti mal di schiena, rigidità del collo, mobilità o dolore alla spalla limitata, tensione mal di testa, emicrania, dolore alla mascella e l'elenco continua

Quando si guarda questo sotto la prospettiva della visione, diventa ovvio che alcune inclinazioni della testa sono conseguenze di una visione scarsa (ad es. allungando la testa in avanti quando si è miope, o inclinandola indietro quando con la presbiopia e il punto vicino diventa più sfocato).Da studi è stato accertato che una errata postura della testa è uno dei principali responsabili dell'astigmatismo e che l'angolazione o l'inclinazione della stessa può essere misurata direttamente nell'angolazione del tuo astigmatismo. Cosa succederà alla nostra vista se siamo costretti a fissare uno schermo da vicino per ore? Probabilmente finirà in miopia.

<a href="http://www.freepik.com">Designed by Freepik</a>